Zdjêcia

Photographer's Note

FIRST TIME ON TREKEARTH.
Georgia is a country rich in ancient churches and architectures, but it is rare to find elegant palaces in the past, the sign of Soviet domination left its mark. And this is, in my opinion, the most elegant building in this state. It's a shame that it was forbidden to take photos inside.
Dadiani Palaces History and Architectural Museum, is a Georgian national museum located in Zugdidi, Samegrelo-Zemo Svaneti region, Georgia.The Dadiani Palaces History and Architecture Museum is considered to be one of the most eminent palaces in Caucasus.
The first exhibition, of archaeological excavations of the ancient city of Nakalakevi was prepared by Megrelian prince David Dadiani and took place in 1840.Three palaces form the modern museum complex, parts of which are also Blachernae Virgin Church and Zugdidi Botanical Garden.The Dadiani Palaces History and Architecture Museum houses some exhibits of natural cultural heritage of Georgia – Tagiloni treasure materials, Mother of God holy vesture, the icon of queen Bordokhan – mother of queen Tamar of Georgia, manuscripts from 13th – 14th centuries, miniatures, memorial relics of Dadiani dynasty, and objects connected to emperor of France Napoleon Bonaparte – brought to the palace by the husband of David Dadiani's daughter, prince Achille Murat, grandson of Napoleon's sister, Carolina.
The palace was fully transformed into a museum on May 1, 1921, at the initiative of Georgian ethnographer and geologist Akaki Chanturia.
n early 1848 the prince of Samegrelo, David Dadiani, used to show his guests the archaeological and numismatic collection from Nokalakevi, an archaeological site in Samegrelo. Some of the exhibits were found by David Dadiani himself, and some were purchased by him from settlers in his domain. The most important archaeological dig by David Dadiani was the research of Nokalakevi – known as Archeopolis in Antiquity.

PALAZZO DADIANI

La Georgia è un paese molto di ricco di antiche chiese e architetture particolari, ma è davvero raro trovare degli eleganti palazzi del passato, il segno della dominazione sovietica ha lasciato il segno. E questo è, secondo me, il palazzo più elegante di questo stato. E' davvero un peccato che era vietato fare le foto all'interno.
Il museo storico e architettonico dei palazzi di Dadiani è un museo nazionale georgiano situato a Zugdidi, nella regione di Samegrelo-Zemo Svaneti, in Georgia. Il Museo di Storia e Architettura dei Palazzi Dadiani è considerato uno dei palazzi più eminenti del Caucaso.
La prima mostra degli scavi archeologici dell'antica città di Nakalakevi è stata fatta dal principe Megeliano David Dadiani e si è tenuta nel 1840. Tre palazzi costituiscono il moderno complesso museale, alcune delle quali sono anche la Chiesa Vergine Blachernae e il Giardino Botanico di Zugdidi. I palazzi Dadiani Storia della Chiesa dell'Assunzione della Vergine Maria della Vergine Maria, manoscritti del XIII al XIV secolo, miniature, memorie reliquie della dinastia Dadiani e oggetti connessi all'imperatore francese Napoleone Bonaparte - portato palazzo della figlia della figlia di David Dadiani, principe Achille Murat, nipote della sorella Carolina di Napoleone.
Il palazzo è stato completamente trasformato in un museo il 1 ° maggio 1921, su iniziativa di etnografo georgiano e geologo Akaki Chanturia.
All'inizio del 1848 il principe di Samegrelo, David Dadiani, mostrava ai suoi ospiti la collezione archeologica e numismatica di Nokalakevi, sito archeologico a Samegrelo. Alcune delle mostre sono state ritrovate da David Dadiani e alcune sono state acquistate da coloni in suo dominio. Il più importante scavo archeologico di David Dadiani è stato la ricerca di Nokalakevi - conosciuta come Archeopolis in antichità.

Photo Information
Viewed: 1504
Points: 88
Discussions
Additional Photos by Luciano Gollini (lousat) Gold Star Critiquer/Gold Star Workshop Editor/Gold Note Writer [C: 13976 W: 125 N: 24860] (123853)
View More Pictures
explore TREKEARTH